Netwrix acquisisce PolicyPak, sicurezza ai desktop

I Clienti PolicyPak avranno accesso al portafoglio Netwrix di soluzioni di sicurezza e conformità, per identificare e mitigare i rischi per la sicurezza dei dati

Netwrix acquisisce PolicyPak, produttore di software che aiuta le organizzazioni di tutte le dimensioni a proteggere e gestire i propri desktop e laptop Windows 10 locali e remoti.

Con l’inserimento a portafoglio di questa realtà, Netwrix completa il portafoglio di prodotti estendendo la sicurezza dei dati e il controllo sugli account con privilegi ai desktop, supportando così ulteriormente la forza lavoro sia ibrida e sia solo remota.

In particolare, la piattaforma di gestione desktop PolicyPakNetwrix acquisisce PolicyPak, sicurezza ai desktop consente alle organizzazioni di gestire e proteggere gli endpoint in sede e remoti, inclusi i relativi browser e applicazioni; rimuovere i diritti di amministratore locale per facilitare l’implementazione di un modello Zero Trust; prevenire ransomware e altre infezioni da malware.

Inoltre, blocca le minacce su chiavette USB, DVD e CD-ROM e semplifica la gestione di Windows 10 e dei criteri di gruppo e, da ultimo, raggiungere la conformità ai requisiti normativi. I clienti della società potranno beneficiare di una piattaforma di gestione desktop che semplifica la gestione e migliora la sicurezza della forza lavoro ibrida o remota.

I clienti PolicyPak avranno accesso al portafoglio Netwrix di soluzioni di sicurezza e conformità che li aiuterà a identificare e mitigare i rischi per la sicurezza dei dati, nonché a proteggere, rispondere e recuperare dagli attacchi di sicurezza informatica.

“Siamo entusiasti di vedere PolicyPak entrare a far parte del team Netwrix. Questa acquisizione supporta ulteriormente il nostro impegno a fornire uno sportello unico per le soluzioni di sicurezza informatica. La sicurezza degli endpoint continua a essere un’esigenza pressante per le organizzazioni, in particolare per quelle che restano remote o adottano un modello di lavoro ibrido, e sono lieto che Netwrix possa ora aiutarle ad affrontare questa sfida“, ha dichiarato Steve Dickson, CEO di Netwrix.

Dal canto suo, Jeremy Moskowitz, fondatore e CTO di PolicyPak Software, ribatte: “Siamo entusiasti di entrare a far parte del team Netwrix e sfruttare i vantaggi di un fornitore globale di sicurezza dei dati. Entrambe le società condividono lo stesso obiettivo di semplificare il lavoro quotidiano dei professionisti IT e della sicurezza informatica, quindi sono fiducioso che continueremo a offrire un servizio ai nostri clienti e partner. Questa acquisizione apre un nuovo capitolo per PolicyPak e ci fornisce le risorse per espandere la nostra offerta di prodotti e servizi alle organizzazioni di tutto il mondo”.

I prodotti PolicyPak sono ora disponibili a livello globale per tutti i clienti della realtà che si occupa di sicurezza. I termini della transazione non sono stati resi noti.

Photo by Domenico Loia on Unsplash

PUBBLICATO DA:<br>Fabrizio Bressani
PUBBLICATO DA:
Fabrizio Bressani
Managing Director, DotForce

ARTICOLI CORRELATI

Battaglia al Ransomware, un tag alla volta

Battaglia al Ransomware, un tag alla volta

Nell'ottobre 2023, nell'ambito del Ransomware Vulnerability Warning Pilot  (RVWP), il CISA ha iniziato a contrassegnare voci nel loro catalogo di Known Exploited Vulnerabilities (KEV). Questo campo indica se sono noti exploit per una determinata vulnerabilità che...